Sono nata nella tua mente
di Viviana Ragone
ISBN: 978-88-6884-231-4
Formato: E-Book
Genere: Racconti
Collana: Kimera
Anno: 2014
Pagine: 160
Disponibile anche in formato cartaceo

“Sono nata nella tua mente” è un romanzo frutto di consapevolezza e coraggio.Viviana è riuscita a mescolare realtà e fantasia in un connubio vincente e appassionante; è una storia che appartiene un po’ a tutti noi, l’amore, i legami, la famiglia, le aspettative deluse e soddisfatte, ma soprattutto l’amore, quello della giovinezza , quello che tiene il respiro bloccato, quello che ci fa sentire le farfalle nello stomaco, quello che ci fa sognare e quello che ci fa soffrire con un’esplosione di emozioni difficili da decifrare. In queste pagine si sogna e si viaggia, fondendo i propri ricordi e le proprie emozioni con quelle dell’autrice. Chi  conosce Viviana la ritroverà nell’ essenza di questo racconto, la riconoscerà in sottili sfumature, chi fa parte della sua vita potrà riconoscersi, forse scontrarsi, con alcuni personaggi  tra realtà e fantasia, e chi la conoscerà attraverso le sue parole, potrà avere il piacere di immaginare parti nascoste di Viviana, parti di personalità che emergono in maniera  vera e determinata proprio come il suo romanzo.Un libro che scorre, che appassiona e che fa riflettere. Una vera metafora di vita per tutti noi. Si susseguono paure profonde, dure realtà, sofferenze, ma tutto ha sempre un perché, dietro ogni dolore c’è sempre un grande insegnamento, “Chi ha sofferto da piccola ha imparato ad affrontare gli ostacoli con un sorriso” questo porta avanti l’autrice con caparbietà e forza. L’importanza degli obiettivi che sorreggono i nostri sogni e le paure che a volte li bloccano, sono sempre presenti, prima e dopo. La paura, il dolore fanno parte della nostra vita, ma se ne comprendiamo il significato si trasformano in forza, in determinazione e se impariamo ad amare le nostre paure allora svaniranno. D’altronde, “la vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer). Buona lettura. Valentina Cisternino

     
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE