Poesie di una mente silenziosa
di Andrea Lepone
ISBN: 978-88-6884-306-9
Formato: Rilegato
Genere: Poesie
Collana: Karme
Anno: 2015
Pagine: 72
Disponibile anche in formato e-book

Con la semplicità che è solo dei grandi, uno dei maestri controversi del Novecento, Martin Heidegger, in un suo breve saggio, affronta il tema del ruolo della poesia nell’età della tecnica. La sua domanda è disarmante: “Perché i poeti?”. Loro si pongono come pensatori e in certo qual modo come anticipatori di una forma di percezione del vero. E da percettori di nuova sensatezza, rischiano l’isolamento e il suo rovescio: la formazione di un universo distanziato disposto dalla soggettività soverchiante. Quotidianamente siamo tempestati da cosiddetti “nuovi poeti metropolitani” che a ritmo incalzante, ci dicono quel che è vero, quel che è fortemente percepito, quel che è. Andrea Lepone si pone in converso a questa tendenza. La sua potremmo definirla una nuova tendenza sensistica dove l’indicazione di percezioni semplici, di luoghi e stati dimensionali del sentire, hanno l’impudicizia di rilevare la verità del suo animo. In tal senso il suo rischio. L’esposizione. La messa a nudo. La capacità di ostentare la maschera che inevitabilmente indossa. Immetterci in questo viaggio è l’unica possibilità che abbiamo, come lettori, di effettuare una ricognizione tra le semplici cose della vita ordinaria che hanno effettivamente senso. Ed è un percorso, questo, che inevitabilmente dobbiamo intraprendere se, come per Andrea Lepone, teniamo alla nostra libertà.

     
  • Nuova segnalazione per il libro "Poesie di una mente silenziosa" di Andrea Lepone sul blog "Alessand...
  • Bella intervista ad Andrea Lepone, autore del libro "Poesie di una mente silenziosa", pubblicata sul...
  • Bella intervista ad Andrea Lepone, autore del libro "Poesie di una mente silenziosa", pubblicata sul...
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE