Polifonia di un canto
di Antonio Tanzillo
ISBN: 978-88-5516-011-7
Formato: Rilegato
Genere: Poesie
Collana: Karme
Anno: 2019
Pagine: 80
Disponibile anche in formato e-book

Lungo tutta la composizione di Antonio Tanzillo si avverte una sensibilità attenta a ciò che fanno le mani, in particolare all’esperienza dell’esser presi per mano. Prevalgono i colori e gli odori, il vedere, l’essere visti, l’ascoltare, l’ascoltarsi. Solo qualche volta il toccare o l’essere toccati, per quanto di ciò possa essere messaggero un semplice bacio. Qualche immagine, qua e là, emerge con forza all’attenzione: il vuoto in quanto è un colmo celato; un susseguirsi di passi che segnano tracce; il prolungarsi di un impegno di vita – l’invocazione del padre – e l’affermarsi di un’immagine guida – la permanenza della madre – che dà perenne filo all’esistenza; l’apparire e lo sparire della figura amata, che silenziosamente attrae e sorveglia l’antico innamorato dalla cornice di una finestra, guidandolo nel suo cammino. Giuseppe Limone

     
  • "La Zona Morta" segnala il libro "Polifonia di un canto" di Antonio Tanzillo. Complimenti all''auto...
  • 05/07/2018 18:00:00 - Antonio Tanzillo presenta i suoi libri a Succivo
  • 09/02/2018 18:00:00 - Le liane del cuore, presentazione a Frattaminore
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE