La mia bimba di colore
di Micaela Gesuè
ISBN: 978-88-5516-405-4
Formato: Rilegato
Genere: Diari e Memorie
Collana: Kalendae
Anno: 2020
Pagine: 82
Disponibile anche in formato eBook

Faja è una bambina sulla cui pelle è impresso il profumo dell'Africa; Micaela è una ragazza speciale che non si lascia attanagliare dai luoghi comuni e agisce di cuore. Il loro incontro cambierà la vita di entrambe, anche se per motivi differenti, portando un immenso arricchimento nelle loro esistenze. Un libro necessario al giorno d'oggi, che ci insegna ad andare oltre i muri eretti dai condizionamenti sociali e a riconoscere nell'altro l'essenza più pura che caratterizza tutti noi: l'umanità. Siamo tutti uguali e tutti meritiamo di godere di pari diritti. Tutti meritiamo di vivere felici.

     
  • Con piacere condividiamo la segnalazione che il blog "Liberi leggendo" ha fatto del libro "La mia bi...
Alessandra Albanese, 4  maggio  2020  22:49
"ogni giorno, quello che scegli, quello che pensi e quello che fai, è cio che diventi" Questa è una delle frasi contenuta nel libro che meglio descrive l'incontro e le avventure che vivono Micaela e la piccola Faja. Il mondo ai suoi occhi, si presenta a volte ostile, a volte pieno di tanto amore. Verrai catturato da un vortice di emozioni del quale non potrai farne a meno! Non vedo l'ora di poter leggere il sequel di questa storia travolgente e sapere come affronta le avversità della vita "la mia bimba di colore".
Erika Cafaro , 7  maggio  2020  18:26
Un libro che va oltre i luoghi comuni, contro l individualismo che attanaglia la società contemporanea, dando così forma ad una realtà che guarda semplicemente con gli occhi dell’amore. Un libro letto senza mai distogliere lo sguardo dalle sue pagine, facendosi trasportare nel piccolo grande mondo di Micaela e la sua bimba.
Mara Mottin , 6  maggio  2020  13:40
Bellissimo poche parole per dire che siamo tutti uguali senza distinzione di colore....e credo che da loro potremmo imparare molte cose...come ad apprezzare ciò che abbiamo...imparare ad essere meno egoisti....e basta poco per fare felice persone...Grazie Micaela sei da prendere come esempio
Giulia Sciolti, 4  aprile  2020  22:26
Un libro che ti coinvolge e ti travolge. Una storia bellissima e commovente. Vorrei veramente che a questo mondo esistessero più persone come Micaela e la sua famiglia, capaci di accogliere e donare amore. Questo libro ti travolge e ti fa capire realmente l’importanza di quanto può far bene aiutare e donare, partendo proprio dalle piccole cose.
Marilena Capitanio , 4  aprile  2020  14:04
Appena mi è arrivato il libro ho subito pensato che lo avrei letto immediatamente infatti così è stato..... Nel leggere questo libro o meglio la storia di Micaela e la sua piccola mi sono emozionata a tal punto che il mio viso era ricoperto di lacrime..... Una storia che arriva al cuore, a me personalmente ha stravolto perché mi sono ritrovata a vivere una storia che ho vissuto anch'io quindi doppie emozioni..... Mi rispecchio tantissimo in tutto anche in quello che Micaela ha voluto trasmettere a tutti...per non parlare del contributo per l'associazione We Africa to red earth di Adriano Nuzzo un gesto bellissimo e ricco di amore..... Un libro vero e scritto con il cuore.... lo consiglio di leggerlo a tutti.
Marika Gesuè , 2  aprile  2020  13:17
Un racconto fantastico che leggi ad un fiato lasciandoti travolgere da eventi , emozioni e tanto amore! Un libro che fa da esempio che insegna e fa riflettere. Consigliatissimo!
Gianni Mattia , 2  aprile  2020  12:36
Un libro che si legge tutto d’un fiato, un libro che ha il sapore e il gusto dell’Africa. Chi si mette a leggere questo libro deve comprendere da subito l’animo dell’autrice che scrive. Una donna dal cuore grande, una donna che ha sposato il verbo “donare” insieme a quello di amare. Si intravede in tutte le pagine il bellissimo arcobaleno che unisce cielo e terra e che unisce l’Italia ai nostri fratelli africani. Micaela, l’autrice di questo libro vive un rapporto simbiotico e meraviglioso con Faja, bimba senegalese che entra nella sua vita in modo casuale, ma forse casuale non è stato. Faja riempie la vita della giovane autrice, la fa sentire felice e piena di vitalità. Micaela si sente di donare sempre il meglio di sé a questa piccola donna che le insegna la bellezza delle piccole cose. Tra le righe si leggono tanti piccoli episodi di genuina e profonda attenzione all’altro, indipendentemente dalla cultura e dal colore della pelle. L’autrice ha fatto entrare nel cuore della sua vita la piccola Faja. Ogni giorno diventa una scoperta con lei a tal punto che Micaela si sente “quasi” una madre per il “piccolo batuffolo di bambina dal colore del cioccolatino fondente” (parole sue). Garantisce per lei tutto quello che può, si prodiga in tutto e per tutto per lei e diventa la spalla, il sostegno, la sicurezza e la forza per questa piccola donna, figlia di una famiglia numerosa ma che conserva il legame con le sue radici pur coltivando un rapporto unico ed esclusivo con la famiglia di Micaela. Chi legge il libro rimane affascinato da come si apre l’autrice alla bellezza dell’essere dono, alla capacità di saper crescere, educare e istruire nonostante la sua giovane età una piccola creatura giunta in Italia per svariati motivi. Il libro è breve ma di un’intensità davvero straordinaria. Chi lo legge rimane catturato dalle parole e dall’esempio di questa grande donna quale è l’autrice che se pur timida e umile ci fa cogliere come basti poco per donare la felicità vera. Nobile lo scopo della pubblicazione del libro. Dalla storia di Faja alla storia di tanti bimbi dell’Africa, in particolare in Burkina Faso, dove l’autrice devolve tutti gli utili per garantire acqua e cibo, attraverso l’Associazione “We Africa to red earth” di Adriano Nuzzo. Lasciatevi catturare da queste pagine e sentite vibrare nelle righe di ogni pagina la bellezza di farsi dono e di sentirsi felici nell’Amare e sentirsi amati. GIANNI MATTIA
Daniea Veri , 5  aprile  2020  20:18
Un libro scritto con il cuore e che ti coinvolge e convince dell"importanza di donare amore ancor prima di riceverlo
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE