L'idea di letteratura in Alessandro Baricco...
di Isabella Di Bari
ISBN: 978-88-6096-159-4
Formato: Rilegato
Genere: Saggi letterari
Anno: 2008
Pagine: 168

Mi rendo conto che nella propagazione dell’enorme meccanosfera, i suoi ingranaggi, in autunno, aprono ferite nel panorama slavato del cielo, e allora tutto pesa, tutto scivola, tutto sanguina intorno, come ogni volta. La letteratura è un apparato, una condizione che coglie via via una cognizione, un divenire, la diversificazione di questa propagazione, la sua fisiologica emorragia. Credo che Baricco ami solo le verità fugaci delle storie vive, piuttosto che quella di una filosofia della storia, e così stanno a sé, le storie, nella ruvida condizione delle loro pagine, le vedi aderire ai mutamenti, alle rapsodie, alle convergenze del cosmo, che fanno la costanza della differenza.

     
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE