Il Cardinale e il labirinto di Dedalo
di Francesco Bellanti
ISBN: 978-88-5516-498-6
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Collana: Percorsi
Anno: 2020 - Mese: settembre
Pagine: 616
Disponibile anche in formato eBook

Era seduto su uno scranno di velluto purpureo, stringeva una cetra col braccio sinistro e la Divina Commedia col braccio destro. Era veramente un Dante Alighieri corrucciato e superbo, con lo sguardo sdegnoso e coi paludamenti solenni, così il “Padre della Patria” passare volle alla posterità. Marsioni era Dante, novello aèdo malinconico in un tempo di follia. Era l’altero Dante e da quello scranno purpureo declamava versi immortali, mentre i vari maghi e stregoni tentavano ancora disperatamente di rintracciare lo spirito di suo padre.
Era un Dante molto attendibile, per via di quell’accento tosco con cui pronunciava le parole e per quel tono austero e orgoglioso con cui recitava anche versi prosaici come: “Ed elli avea del cul fatto trombetta”. Era un Dante che annunciava la fine della storia, certamente credibile in un pianeta disperato. Quando parlava tremavano i muri e le orecchie della perduta umanità del suo piccolo mondo, quando cantò Ugolino della Gherardesca che rodeva il cervello dell’arcivescovo Ruggieri, nel suo volto e nella sua voce parve materializzarsi tutto il dolore dei millenni: dovettero fermarlo, i vicini del quartiere volevano dar fuoco al palazzo.

     
  • ??Cominciamo la nuova settimana con una buona notizia: il nostro Francesco Bellanti ha ottenuto un n...
  • ??Grandi notizie per il nostro autore Francesco Bellanti!??Il suo libro "Il Cardinale e il labirinto...
  • Sul giornale "Il Corriere del Sud" si parla de "Il Cardinale e il labirinto di Dedalo": condividiamo...
  • Il blog " La Zona Morta" segnala il libro "Il Cardinale e il labirinto di Dedalo" di Francesco Bella...
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso
Premio Internazionale Città di Cattolica, 2021
Vincitore Premio Logos Cultura
Premio Letterario Milano International, 2020
Diploma d'onore

DELLO STESSO GENERE