Diario di un frammento
di Margherita Versari
ISBN: 978-88-5516-643-0
Formato: Rilegato
Genere: Diari e Memorie
Collana: Kalendae
Anno: 2020 - Mese: dicembre
Pagine: 102
Disponibile anche in formato eBook

Vicenda di una tranche de vie frantumata e ricomposta, narrata in uno stile dinamico e asciutto, essa si articola in frammenti, ognuno dei quali evoca un’unità perduta. Il frammento – che è al tempo stesso l’oggetto e la forma discorsiva del racconto di Margherita Versari – è spesso il risultato di un gesto violento, dell’atto di frangere, ossia spezzare, rompere, parcellizzare ciò che prima costituiva un tutto; ma ha anche un significato geografico (separazione, allontanamento) e uno storico (discontinuità).
È frammentaria, infine, la scrittura di Margherita Versari, così come il rapporto tra la storia e il racconto, che procede discontinuamente, per associazioni di idee, con salti avanti e indietro negli anni (“la memoria elude spesso la successione cronologica”), dove l’evento, ripetuto (la “passeggiata a bassa quota”), perde la sua dimensione storiografica e diventa rito.
Il frammento dice dunque quello che la lingua non può dire.
È per l’autrice il punto di partenza e l’approdo di un progetto di riappropriazione del passato: “tanto più fitto è il buio”, recitano le parole conclusive del racconto, “tanto più stupefacente e amabile ci appare la luce, se c’è e quando c’è”. (F. Funari)

     
  • "Una storia affasciante al punto di squarciare le esistenze, arricchendole di sussurri."Volete scopr...
  • Se volete scoprire qualcosa in più sul libro "Diario di un frammento", di Margherita Versari, date u...
  • Nuovo articolo, sul blog " Zed - Quotidiano regionale d''informazione", del libro "Diario di un fra...
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE