Un cubo un cane un uomo - Schegge dal futuro
di Toni Mavilia
ISBN: 979-12-5466-581-7
Formato: eBook
Genere: Fantascienza
Collana: Asimov
Anno: 2024 - Mese: maggio
Pagine: 272

Disponibile anche in formato rilegato


12,00 €
Aggiungi al carrello

Sintesi

Un cubo un cane un uomo - Schegge dal futuro è solo in apparenza un romanzo di fantascienza.
In realtà diversi generi narrativi concorrono allo svolgimento di un’avventura per un verso incredibile e per un altro concreta e realistica. In questo romanzo azione, suspense, ricerca della verità e problematiche esistenziali si fondono per dare vita ad un’appassionante sfida tra l’uomo del futuro e l’ipocrisia di istituzioni pubbliche e di potentati economici privati.
In particolare Un cubo un cane un uomo - Schegge dal futuro indaga il senso di solitudine dovuto alla perdita di identità e le modalità tramite cui il protagonista prova a uscire dall’isolamento per integrarsi in un mondo del tutto nuovo.
L’altro argomento chiave nel romanzo è la tematica del ‘doppio’: nella mente del protagonista le persone, le relazioni, le vicende sono differenti da quelle che si trova a vivere in una diversa realtà.
Due sono i mondi, quello cupo del futuro e quello problematico del presente, determinati entrambi da una società globale devastata dagli interessi individuali e di lobby: due mondi segnati dal capitalismo selvaggio delle multinazionali e dal degrado ambientale. Tuttavia nel confronto tra i due universi cresce una tenue speranza che un mondo migliore sia possibile, che ciò che è possa diventare qualcosa che peschi il buono di ciò che era per inserirlo in ciò che sarà.
Anche in questo romanzo, così come nelle precedenti pubblicazioni, Toni Mavilia ci sorprende per la capacità di spaziare con sicurezza tra diversi generi narrativi, per la perizia nella gestione di una trama complessa e suggestiva e per l’utilizzo sapiente dei flashback.
La prosa, asciutta e scorrevole, tiene viva l’attenzione del lettore anche quando sfiora argomenti tecnici.

Toni Mavilia è uno dei tanti siciliani trapiantati a Roma negli anni settanta. Cresciuto a Catania e diplomato presso il liceo classico ‘Mario Cutelli’, si è trasferito nella capitale per frequentare l’università ‘La Sapienza’, laureandosi in Scienze biologiche. A Roma si è stabilito, ha svolto attività giornalistica e ha conseguito l’iscrizione all’albo come professionista. Successivamente ha optato per l’insegnamento ed è stato docente di Scienze naturali e Chimica in un istituto superiore.
Con ‘Edizioni Associate’ ha pubblicato il suo romanzo d’esordio, Onda lunga (Roma 2005), che racconta le vicende di una famiglia siciliana nel corso di vari decenni, a partire dall’epoca fascista fino agli anni Novanta. Sempre con ‘Edizioni Associate’ (Roma 2007) ha stampato Contro corrente, che di Onda lunga è il seguito.
Romano d’adozione Toni Mavilia ha pubblicato con ‘Mauro Pagliai Editore’ (Firenze 2019, ed. Polistampa) Insensato viaggio, un romanzo ambientato in uno dei rioni più genuini e rappresentativi della capitale, Testaccio. Racconta di un gruppo di giovani le cui vicende personali si intrecciano per dare corpo a una storia corale di quartiere.

Leggi la biografia completa
Nessun commento inserito
Per inserire un commento devi effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE