Vittorio Banda
Sono nato il 13.12.1944 a San Cataldo in provincia di Caltanissetta, ma, per più di dieci generazioni, sono originario di Meana di Susa (To). I miei genitori hanno avuto con Roma lunghi contatti, specialmente mia madre che abitava insieme agli zii in via della Longara e mi parlava sempre di Roma e, forse per questo, ho amato questa città che è divenuta la mia città ideale sino a sposarne l’idioma che è pittoresco ed espressivo. Ho letto Belli, Trilussa e Pascarella ed il loro modo di esprimersi nel dialetto che tanto amo.Sono un perito minerario, ho studiato sino al terzo anno di ingegneria al Politecnico di Torino, ho fatto tanti lavori e, alla fine, libero dagli impegni ho potuto iniziare a scrivere per dire, finalmente, tutte quelle cose che mi sono portato dentro per tanto tempo e che continuamente pressavano perché io le scrivessi.
Ad uno scrittore fu chiesto dove si voleva trovare quando sarebbe arrivata la fine del mondo, lui rispose in Inghilterra, perché lì le cose accadono cento anni dopo; ovviamente la sua era una scelta interessata, io invece vorrei stare a Roma dove si vive sempre l’oggi criticando magari il presente ed il passato, ma guardando con fiducia al futuro.
Libri pubblicati

Vittorio Banda ha pubblicato con Kimerik. Abbiamo più di 3500 autori in catalogo.
Vuoi essere uno di noi? Pubblicheremo il tuo libro lavorando con passione e professionalità